Notizie

14 feb 2018

QUERCE BETTINA AL BENVENUTO BRUNELLO 2018

L’AZIENDA PRESENTERÀ I SUOI VINI ALL’EVENTO DI PUNTA MONTALCINESE

Querce Bettina

Giunge alla sua 26esima edizione e si conferma la manifestazione più importante dedicata al Brunello di Montalcino. Il re del Sangiovese anche quest’anno sarà protagonista nel mese di febbraio del Benvenuto Brunello, evento organizzato dal Consorzio del Vino Brunello di Montalcino. Saranno in tutto quattro le giornate, dal 16 al 19 febbraio, che riempiranno le strade del borgo medievale e in cui si vivrà i tradizionali appuntamenti legati al Benvenuto Brunello: la presentazione alla stampa dei vini nuovi introdotti sul mercato a partire dall’inizio del nuovo anno, la proclamazione delle stelle assegnate alla nuova vendemmia appena prodotta, la posa della piastrella celebrativa della vendemmia 2017, che vedrà come padrino d’eccezione il musicista britannico Sting, e la consegna dei Premi Leccio d’Oro. Nelle giornate dedicate ai nuovi vini in commercio saranno presentati anche il Brunello, la Riserva e il Rosso della cantina Querce Bettina, una realtà montalcinese nata nel 1992 che ha mantenuto una conduzione di tipo familiare, legata alla tradizione e al patrimonio enologico del territorio. Nell’azienda, situata nel versante Sud-Ovest del Comune di Montalcino, si coltiva esclusivamente Sangiovese Grosso per un totale di 2,4 ettari vitati. Grazie alla ridotta superficie vitata, alle viti di Querce Bettina è riservata un’attenzione e cura particolare per poter poi produrre solo vino di altissima qualità. La produzione si aggira sulle 6500 bottiglie di Brunello Docg e su circa 9000 bottiglie di Rosso di Montalcino Doc l’anno, mentre la riserva è prodotta solo in annate particolari. Per conoscere i vini e la filosofia della cantina Querce Bettina, l’appuntamento è per il 16 febbraio al Benvenuto Brunello 2018.

QUERCE BETTINA TO BENVENUTO BRUNELLO 2018 THE WINERY WILL PRESENT ITS WINES TO THE TOP EVENT IN MONTALCINO

It is at its 26th edition and it is confirmed the most important event dedicated to Brunello di Montalcino. This year too, the king of Sangiovese in February will be the protagonist of Benvenuto Brunello, organized by Consorzio del Vino Brunello di Montalcino. During four days, from the 16th to the 19th of February, the streets of the medieval village of Montalcino will be filled up with Benvenuto Brunello and its traditional appointments: the presentation to the press of the new wines launched on the market this year, the proclamation of the stars assigned to the last vintage, the laying of the tile celebrating the 2017 vintage, that will have the English musician Sting as an exceptional witness, and the Leccio d’Oro prize giving. During these days dedicated to the new wines on the market, the Brunello, the Riserva and the Rosso by Querce Bettina will be there, too. This winery, born in Montalcino in 1992, is still family-run, keeping the bond between tradition and the wine heritage of the territory. Sangiovese Grosso is the only vine variety cultivated on this estate, that spreads on 2.4 hectares, located in the south-west part of Montalcino area. Thanks to the small area under vines, Querce Bettina vines get special attention and care in order to produce really high quality wine only. The total production per year is around 6500 bottles of Brunello DOCG and about 9000 bottles of Rosso di Montalcino DOC . The Riserva is only made on special vintages. To get to know Querce Bettina wines and philosophy, the appointment is on February the 16th at Benvenuto Brunello 2018.





  Lasciare un commento | Leave a comment